Esteri|

Situazione Etiopia

Sono molto preoccupata per la crescente repressione di civili e religiosi in Etiopia: in questi giorni sono stati numerosissimi gli arresti senza motivazione di operatori umanitari, sacerdoti e monaci tigrini.

Ho presentato un’interrogazione al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, per chiedere di agire immediatamente, anche attraverso un’interposizione di pace e iniziative concrete, in coordinamento con l’ Unione Europea e le Nazioni Unite, per far cessare immediatamente la violenza contro i civili in Etiopia e proteggere da ulteriori attacchi militari le strutture religiose e dei Salesiani

Argomenti trattati: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *