M5S, Marche|

Proposta di Legge Patti per l’Insediamento Produttivo

In questi mesi abbiamo lavorato con grande impegno e responsabilità per tutelare la salute dei cittadini, proteggendo allo stesso tempo, il nostro tessuto sociale e produttivo. Ora serve renderlo più resiliente, sostenendo chi è più in difficoltà e realizzando tutti i cambiamenti necessari per fare dell’Italia un Paese più giusto in grado di guardare al futuro con lungimiranza.

Per questo, in queste ultime settimane, ho lavorato insieme ai miei colleghi Cataldi e Buffagni, ex viceministro al MISE e Sut, capogruppo in commissione attività produttive, ad una proposta di legge che ha come principale obiettivo quello di rafforzare il sistema produttivo e industriale delle aree più fortemente colpite dalla crisi economica che registrano un forte tasso di disoccupazione. 

La proposta riguarda l’introduzione di un nuovo strumento agevolativo, i Patti per l’Insediamento Produttivo (PIP), destinato ad intervenire in particolari contesti territoriali caratterizzati da crisi economico-occupazionale.

L’obiettivo è quello di determinare, attraverso il sostegno e la realizzazione di programmi di investimento, condizioni favorevoli per l’insediamento di nuove imprese e per lo sviluppo di quelle esistenti, così da riqualificare e rilanciare determinati ambiti territoriali, con un’attenzione particolare alla dimensione sociale e alle specifiche esigenze dei territori

Argomenti trattati: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *