Esteri, M5S||Giorgio Caroli

Mostra – Rapsodia di forme e di colori

Nell’era della globalizzazione, la cultura diventa la leva utile al rilancio di quella “civiltà del dialogo” e di tutto il “sistema paese” che dobbiamo valorizzare e potenziare ed efficientare, in tutte le sue forme. L’Istituto Bulgaro di Cultura a Roma è impegnato proprio in questo, nella promozione e conservazione della cultura e dell’arte della Bulgaria in Italia con lo scopo di favorire il dialogo interculturale e lo scambio di idee artistiche. Serve che anche l’Italia torni a giocare un ruolo più attivo e torni a investire in modo efficace in cultura, sia in Italia che all’estero, attraverso il potenziamento degli Istituti Italiani di Cultura nel Mondo, luoghi di dialogo e incontro utili a diffondere la storia e la cultura dell’Italia, il Paese con il patrimonio artistico e culturale più ricco al mondo! Qui all’incontro con l’artista Tania Kalimerova in occasione della sua mostra – Rapsodia di forme e di colori – sei bozzetti, venticinque opere materiche, sei collage su carta, due su polipress e dieci su tela: un linguaggio originale, fresco e contemporaneo che rappresenta al meglio le caratteristiche del suo paese d’origine, la Bulgaria, e l’arte italiana da cui l’artista ha sempre tratto ispirazione.

Argomenti trattati: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *